Native Advertising

Maggiore efficacia grazie alla discrezione

Il native advertising è una tendenza di successo nell'ambito dell'online-marketing. Questo perchè offre un'ampia gamma di vantaggi con sforzi minimi e costi relativamente bassi. Il native advertising risponde, per diversi aspetti, al desiderio di molti utenti internet di annunci pubblicitari discreti ed è per questo anche una soluzione per tutte quelle aziende il cui successo nell'ambito della pubblicitá display è diminuito a causa della banner blindness, o assuefazione da banner.

Il termine collettivo "native advertising" comprende techniche di marketing che si inseriscono in modo "naturale", quindi non vistoso, nei media circostanti. In questo modo, i contenuti di questo strumento di marketing vengono assorbiti in misura notevolmente maggiore da parte degli utenti internet e il marchio pubblicizzato trae beneficio dall'interesse degli utenti all'offerta.

Tra i metodi di native advertising maggiormente consolidati sono da menzionare, oltre agli articoli pubbliredazionali, notizie sponsorizzate su Facebook, la promozione di tweets o video pubblicitari che precedono video di YouTube.

L'interesse come strumento

Il prototipo di un native ad è l'articolo pubbliredazionale: un articolo redazionale (con o senza immagini e video) che è pubblicitario nel suo scopo, ma fornisce all'utente un valore aggiunto e si integra in modo non vistoso, nè dal punto di vista ottico nè da quello redazionale, nella pagina internet dove compare.

Un utente che si trova su una determinata pagina internet ha una maggiore possibilità di interessarsi ai suoi contenuti. Se un contenuto pubblicitario viene inserito in una pagina internet in modo discreto, non creando nessuna rottura visiva o redazionale rispetto ai contenuti consueti, sussiste una probabilità decisamente maggiore che l'utente percepisca i contenuti pubblicitari come altrettanto interessanti. L'interesse per i contenuti della pagina internet va quindi oltre i contenuti pubblicitari, e poiché questi sottolineano i vantaggi di un marchio o di un prodotto e trasmettono il messaggio di un marchio è possibile aumentare il riconoscimento del marchio in questione e la sua portata e attuare conversion marketing.

La pubblicità non invadente è un vantaggio

Molti utenti sono irritati da banner, pop-ups e overlays colorati, animati e lampeggianti che gli impediscono di consumare i contenuti per loro interessanti. Queste forme pubblicitarie sono da molti considerate fastidiose e superflue. Il native advertising offre una soluzione a questa problematica, poichè i native ads non vengono percepiti dall'utente come fastidiosi e vengono di fatto consumati. Per questo sono notevolmente più efficaci rispetto agli annunci banner.

Another language has been detected in your settings

Would you like to change to blogatus.com in your language?

Continue to blogatus.com in your language Stay on this page